Vai ai contenuti

Introduzione e Precisazioni

Cosa facciamo > Associazione Religiosa Clericale > Opere di Apostolato > Mascherina fai da te

Mascherina fai da te
Una modalità economica per realizzarla


INTRODUZIONE E PRECISAZIONI

INTRODUZIONE
Sono il sacerdote Tommaso Boca, attualmente residente in Italia, responsabile della Famiglia Missionaria San Nicodemo - Associazione Clericale, che ha sede a Tshikapa, nella Repubblica Democratica del Congo.
Sollecitato dall’emergenza determinata dal virus Covid-19, ho ritenuto di proporre anche io una modalità di confezionamento della mascherina fai da te: essa si può realizzare con una attrezzatura e dei materiali accessibili, sia riguardo al loro costo sia riguardo al loro reperimento.
Nella realizzazione della mascherina ho avuto la collaborazione del mio confratello Vincenzo Versaci, che ringrazio.
Sperando che l’emergenza, per l’impegno libero di molti, possa sbocciare nel miglioramento delle condizioni dell’uomo nella sua universalità e nella sua integralità, auguro a tutti di vivere nell’amore e di ricercare la forza per farlo.

.
.

PRECISAZIONI
È opportuno precisare che la mascherina fai da te non garantisce la caratteristica di ermetismo, che impedisce il passaggio alle minuscole goccioline di pochi micron espulse quando si parla, tossisce o starnutisce; tuttavia, può essere utile per non disperdere la stragrande maggioranza delle goccioline più macroscopiche.
Essa, dunque, non basta per impedire di infettare qualcuno nel caso si è malati, ma ne diminuisce la possibilità. La mascherina non impedisce nemmeno il proprio contagio: tuttavia, indossarla è il presupposto perché anche l’altro lo faccia, e dunque io goda del beneficio appena detto.
Si ricorda che una mascherina è riutilizzabile se può essere lavata a 60 gradi: sotto questo aspetto, le stringhe di questa mascherina sono riutilizzabili quando siano sottoposte al lavaggio richiesto.

.
.

...
info@famigliasannicodemo.it
Torna ai contenuti